Andrea Tagliapietra - Persona_Linea di rottura

 

 

Persona

Un confine delineato, oltre il quale è collocato un baratro tanto più profondo quanto è lo spessore dello scollamento tra il volto e la maschera indossata, il personaggio che invade snaturando chi lo ospita crea una proiezione incerta, un doppio che manifesta i caratteri dell’ambiguità.

Il disequilibrio di un conflitto nato dall’accettazione di uno stato o dal rifiuto dello stesso produce una dimensione di anomalia. Anche Ofelia rigetta lo status di annegata galleggiando comodamente nel suo stagno denso e oscuro.